Al via Liberi di scegliere

Parte oggi Liberi di scegliere, il progetto del Ministero della Giustizia, finanziato dal PON Legalità, che offre percorsi di educazione individuali rivolti ai minori.

L’iniziativa intende offrire ai ragazzi una valida alternativa al contesto sociale in cui vivono, fortemente caratterizzato dalla cultura mafiosa. Due equipes specializzate forniranno ai destinatari del progetto il supporto necessario a favorire scelte di vita estranee alle dinamiche criminali.

In Campania, in particolare, le attività si rivolgeranno anche a minori e giovani adulti detenuti e/o sottoposti a misure restrittive ed ai giovani genitori, che saranno poi avviati a percorsi di responsabilizzazione genitoriale.

L’appuntamento odierno, “Minori di camorra e ‘ndrangheta. Storie famigliari a confronto”, si svolge in diretta streaming e lancia la fase operativa che si interesserà le città di Reggio Calabria, Napoli, Salerno e Catanzaro.

FONTE: PON Legalità