Aree Interne: in arrivo 210 milioni di euro a sostegno delle attività economiche e produttive

Il 4 dicembre 2020 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto recante “Ripartizione, termini, modalità di accesso e rendicontazione dei contributi ai Comuni delle aree interne, a valere sul Fondo di sostegno alle attività economiche, artigianali e commerciali per ciascuno degli anni dal 2020 al 2022, varato il 24 settembre 2020.

Il Decreto ripartisce tra i Comuni delle Aree Interne e montane italiani 210 milioni di euro per il sostegno alle attività produttive economiche, artigianali e commerciali dei territori.

3.101 Comuni saranno beneficiari, per un totale di 4.171.667 abitanti italiani coinvolti.

Destinatari

Comuni presenti nelle aree interne identificai dall’Accordo di partenariato 2014-2020:

  1. Tutti i Comuni Intermedi; Periferici e ultra periferici fino a 3.000 abitanti;
  2. Tutti i comuni Periferici e Ultra-periferici fino a 5.000 abitanti.
Dotazione del fondo

210 milioni di euro per il triennio 2020-2022

Obiettivi
  1. Sostenere economicamente le piccole e microimprese
  2. Contrastare lo spopolamento
  3. Migliorare la manutenzione del territorio, il benessere e l’inclusione sociale dei cittadini
  4. Valorizzare il capitale territoriale
  5. Fronteggiare maggiori necessità in seguito all’emergenza sanitaria