Avviso manifestazione di interesse per la formulazione di proposte progettuali nell’ambito dell’Asse C «Accessibilità Turistica»

PROGRAMMA PAC 2014-2020 – PON Infrastrutture e Reti
ASSE
C – Accessibilità Turistica
MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
Avviso pubblico di manifestazione di interesse per la formulazione di proposte progettuali nell’ambito dell’Asse C “Accessibilità Turistica” finalizzate a migliorare l’accessibilità e l’attrattività di siti di interesse turistico di particolare pregio storico e culturale
OBIETTIVI
Il presente Avviso, rispondendo alla strategia del PAC “infrastrutture e Reti” 2014-2020, mira a ricevere candidature progettuali, al fine di valutarne la sussistenza dei presupposti di finanziamento coerentemente con gli obiettivi dell’Asse C “Accessibilità turistica”, allo scopo di realizzare, nei territori delle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, interventi in grado di accrescere il livello della dotazione trasportistica – materiale e immateriale – e di migliorare la mobilità interna ed esterna dei siti di interesse turistico caratterizzati da particolare pregio storico e culturale. I siti attrattori devono avere un carattere strategico per il territorio regionale e sono individuati all’interno delle seguenti categorie:

1. Siti attrattori del Patrimonio UNESCO;
2. Siti attrattori di rilievo nazionale (musei, parchi naturali, parchi archeologici, Istituti, monumenti, etc);
3. Siti attrattori che hanno ottenuto riconoscimento di marchi di eccellenza e/o che rientrano in circuiti formalmente riconosciuti. Per tali siti deve essere dimostrata la sussistenza di almeno una delle seguenti condizioni specifiche: - adeguato livello della domanda di fruizione; - livello di esperienza e/o di capacità gestionale del sito; - capacità di generare integrazione e sinergie con altre risorse e/o dotazioni del territorio regionale.
LINEE DI AZIONE E INTERVENTI AMMISSIBILI
Linea di azione 1 – Pianificazione e programmazione degli interventi
Interventi: i) addendum ai documenti di programmazione e di pianificazione esistenti; ii) analisi, studi e valutazioni propedeutiche alla progettazione; progettazione preliminare e studi di fattibilità tecnica ed economica contenenti la definizione degli aspetti di cui all’art. 23 del Decreto Legislativo n.50/2016; progettazioni definitive ed esecutive; concorsi di progettazione per la fornitura di servizi.

Linea di azione 2 – Potenziamento e riqualificazione della dotazione materiale e immateriale trasportistica
Interventi: i) interventi di potenziamento, messa in sicurezza e di manutenzione delle infrastrutture riguardanti la rete viaria di accesso ai siti attrattori; ii) aree di sosta e di interscambio, parcheggi attrezzati ed ecosostenibili nelle aree di accesso ai siti attrattori; iii) interventi di ripristino, mantenimento della funzionalità, manutenzione, messa in sicurezza delle infrastrutture ferroviarie e fluviali a servizio dei siti attrattori; iv) applicazioni e sistemi per l’integrazione tra mobilità e turismo; v) sistemi di gestione e/o diffusione delle informazioni per gli utenti delle infrastrutture di accesso ai siti attrattori; vi) implementazione di sistemi di trasporto intelligenti e puliti tra le fermate ferroviarie e/o dei principali aeroporti con le aree di attrazione; vii) soluzioni di planner intermodale per l’accesso da e verso i siti di attrazione turistica.

Linea di azione 3 – Miglioramento e sostenibilità della mobilità interna ed esterna alle aree di attrazione
Interventi: i) servizi di trasporto turistico convenzionali e non, incluso il car sharing e il bike sharing; ii) interventi per la realizzazione di percorsi per cammini storici e percorsi pedonali attrezzati e non; iii) interventi per la sicurezza della mobilità ciclo-pedonale esistente; iv) opere di miglioramento della circolazione e riqualificazione delle aree ZTL adiacenti ai siti attrattori; v) ciclovie turistiche.
SOGGETTI PROPONENTI
Possono presentare le candidature progettuali esclusivamente i seguenti soggetti:
Pubbliche amministrazioni, così come individuate nel D.lgs. 30 marzo 2001, n.165, art.1, comma 2.
RISORSE PROGRAMMATE
€ 90.000.000,00
PUBBLICAZIONE
21/03/2020
SCADENZA
Le domande di candidatura dovranno pervenire esclusivamente via posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo dg.prog-div2@pec.mit.gov.it entro e non oltre 60 giorni dalla data di pubblicazione dell’Avviso di manifestazione di interesse nella sezione del sito web istituzionale del PON – IR dedicata al PAC 2014-2020

AVVISO IMPORTANTE: Ai fini del computo del termine per la presentazione delle domande, si applicano le disposizioni di cui all’art. 37 del Decreto Legge n. 23 dell’8 aprile 2020 recante “Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali”

La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata per la data 14 luglio 2020.
NOTE
LINK

La scheda fornisce una descrizione sintetica e non esaustiva dell’Avviso. Le informazioni complete sono reperibili sui siti tematici o pagine web utilizzate dalle Amministrazioni titolari del Programma.

Se sei un comune aderente al progetto accedi all’area riservata per:

Chiarimenti e approfondimenti su opportunità e
bandi

Supporto gestione, attuazione e monitoraggio progetti

Appuntamento
con gli esperti