Avviso pubblico per la concessione di un bonus una tantum a fondo perduto a favore dei lavoratori autonomi

L’Avviso, emanato nell’ambito del Piano Socio Economico contro la crisi generata dall’emergenza Covid-19 elaborato dalla Regione Campania, è finalizzato a sostenere i lavoratori autonomi, titolari di partita IVA, attraverso l’erogazione di un bonus nella forma di un contributo a fondo perduto una tantum, pari a € 1.000,00.

L’aiuto è attuato attraverso una procedura non competitiva a sportello a sostegno dei destinatari.

Possono presentare domanda i lavoratori autonomi, titolari di partita IVA attiva alla data del 23/02/2020, in possesso dei seguenti requisiti:

  • iscrizione all’albo professionale ed alla relativa Cassa previdenziale privata ovvero, nel caso in cui l’Albo professionale non sia costituito, alla gestione separata INPS;
  • inizio attività prima del 1/1/2020;
  • sede/studio sul territorio regionale;
  • non iscrizione ad altra forma di previdenza obbligatoria;
  • fatturato dell’anno 2019 inferiore ad euro 35.000,00.

Per “fatturato” del periodo si intendono i compensi professionali effettivamente percepiti secondo il principio di cassa al netto dei contributi obbligatori alla Cassa previdenziale e delle spese anticipate per conto del cliente/committente. Sono esclusi i titolari di pensione, i lavoratori dipendenti, i lavoratori autonomi che non esercitano attività professionali, iscritti alle sezioni speciali dell’Assicurazione generale obbligatoria dell’INPS (artigiani, commercianti, coloni, etc).

La domanda di bonus dovrà essere presentata esclusivamente con modalità on-line, utilizzando la piattaforma resa disponibile all’indirizzo https://coniprofessionisti.regione.campania.it.

L’invio della domanda di partecipazione sarà possibile esclusivamente tramite la piattaforma regionale dalle ore 10,00 del 24 aprile 2020 alle ore 15,00 del 08 maggio 2020 salvo proroghe.  La registrazione sarà possibile dalle ore 10,00 del 22 aprile 2020.
Modalità e termini per la presentazione delle domande sono dettagliatamente specificati nell’Avviso.

L’intervento è finanziato per complessivi euro 80.000.000,00, di cui:

  • euro 29.293.010,00 a valere sul POR Campania FSE 2014-2020 (O.T. 8, Priorità 8v, R.A. 8.6), destinati al finanziamento dell’indennità destinata ai lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata INPS e, in via residuale, al finanziamento dell’indennità destinata ai liberi professionisti iscritti alle Casse previdenziali private;
  • euro 50.706.990,00 a valere sul POR Campania FESR 2014-2020 (O.T. 3, Priorità 3b, OS 3.2) destinati al finanziamento dell’indennità destinata ai liberi professionisti iscritti alle Casse previdenziali private e, in via residuale, al finanziamento dell’indennità destinata ai lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata INPS.

La presente è una descrizione sintetica e non esaustiva dell’Avviso. Le informazioni complete sono reperibili dalla documentazione pubblicata sul BURC:

FONTE: POR FESR Campania