Barometro annuale locale e regionale UE: il costo della pandemia Covid per le regioni, le città e i piccoli comuni dell’UE

Il Presidente del Comitato delle Regioni Apostolos Tzitzikostas e la Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nell’ambito della Settimana europea delle regioni e delle città, hanno presentato il primo Barometro annuale locale e regionale UE che offre una fotografia dell’impatto della crisi sociale, economica e sanitaria sulle regioni e le città dell’UE.

Gli enti regionali e locali dell’UE sono stati in prima linea nell’affrontare la crisi sanitaria e nel garantire la sicurezza delle persone e giocano un ruolo chiave per la ripresa economica. Ursula von der Leyen nel suo primo intervento ha dichiarato: ” Gli europei sanno cosa i sindaci, i presidenti o i consiglieri degli enti regionali hanno fatto per loro. Loro saranno al centro della nostra ripresa. Le risorse dell’iniziativa NextGenerationEU saranno indirizzate verso l’obiettivo della resilienza dei nostri sistemi sanitari. I fondi europei consentiranno investimenti in nuovi ospedali, migliori attrezzature e sistemi di assistenza sanitaria più robusti. E le amministrazioni locali avranno un ruolo guida”.

Il Barometro avverte che la pandemia di coronavirus sta avendo ripercussioni pesanti sulle entrate degli enti subnazionali: solo in Italia, Germania e Francia, le entrate mancanti potrebbero ammontare in totale a 30 miliardi di euro nel 2020. La crisi sta inoltre ampliando le disuguaglianze sociali ed economiche nei territori dell’UE e rischia di creare una “generazione di giovani perduta a causa della pandemia di Covid”. Inoltre, si evidenziano preoccupanti disparità tra i sistemi sanitari regionali. Il crescente divario tra zone rurali e urbane rappresenta una chiara minaccia per la coesione dell’UE.

Nel presentare i risultati del Barometro, Apostolos Tzitzikostas, Presidente del Comitato europeo delle regioni e governatore della regione della Macedonia centrale, ha dichiarato: ” L’obiettivo del Barometro è una migliore comprensione dei bisogni delle persone , in modo da poter dare le risposte giuste. Solo tastando il polso delle nostre comunità possiamo decidere quanto l’UE sia stata efficace sul campo e cosa l’UE debba fare per aiutare le sue regioni, le sue città e i suoi piccoli comuni. La nostra relazione conferma che la pandemia ha danneggiato tutti noi indistintamente. Oltre il 90 % delle regioni e degli enti locali dell’UE prevede un crollo delle entrate. “

La relazione Barometro regionale e locale dell’UE è un’iniziativa del Comitato europeo delle regioni. Pubblicata per la prima volta nel 2020, il suo obiettivo è quello di presentare ogni anno, a ottobre, lo stato delle regioni e delle città, degli enti locali e delle zone rurali dell’Unione europea, riunendo dati e analisi provenienti da un ampio spettro di fonti.

Barometro regionale e locale annuale dell’UE- Teaser

Barometro regionale e locale annuale dell’UE – Relazione completa

FONTE: Comitato europeo delle regioni