Nuova proroga per gli avvisi degli Assi 4 e 7

Sono stati ulteriormente prorogati i termini per la presentazione delle domande relative all’avvio di iniziative a sostegno delle imprese sociali impegnate nella gestione di beni confiscati alla criminalità (Asse 4 – Linea di Azione 4.2.1) e alla prevenzione e contrasto dei fenomeni di racket e usura (Asse 4 – Linea di Azione 4.2.2).

La nuova scadenza è fissata al 30 aprile 2020.

Allo stesso modo, sono stati prorogati anche i termini di presentazione delle proposte progettuali relative agli interventi per l’ospitalità dei lavoratori stagionali e per il contrasto del caporalato (Asse 7 – Linea di Azione 7.1.2) rivolte ai comuni siciliani di Acate, Cosimo, Ispica, Ragusa, Santa Croce in Camerina, Scicli, Vittoria, e in quelli pugliesi di Foggia, Manfredonia e San Severo.

In questo caso la nuova scadenza è il 4 maggio 2020.

La proroga dei termini, che segue quella già decisa lo scorso marzo, deriva dal protrarsi del particolare stato di emergenza provocato dal diffondersi dell’epidemia da Covid-19 e del temporaneo blocco di numerose attività lavorative deciso dal Governo. L’obiettivo è favorire la più ampia partecipazione agli avvisi.

FONTE: PON Legalità