POR FESR Campania 2014-2020: incentivi a sostegno delle produzioni di serie televisive

Con Decreto Dirigenziale 506 del 05.11.2020 è stato approvato un avviso pubblico per la concessione di incentivi a sostegno delle produzioni di serie televisive.

L’Avviso è destinato a sostenere gli investimenti in produzioni audiovisive – in particolare opere seriali televisive e web – mediante contributi a fondo perduto, concessi ai sensi del Regolamento UE n. 651/2014 della Commissione del 17 giugno 2014 e, in particolare, ai sensi dell’art. 54 “Regimi di aiuti a favore delle opere audiovisive”.

Possono presentare domanda di agevolazione le piccole e medie imprese, singole e/o associate, per come classificate nell’Allegato I del Regolamento (UE) n. 651/2014. I lavoratori autonomi, ai sensi dell’art. 12, comma 2, della legge 22 maggio 2017, n. 81, ai fini dell’accesso alle risorse dei programmi operativi regionali e nazionali a valere sui fondi strutturali europei, sono equiparati alle piccole e medie imprese. I soggetti richiedenti devono possedere i requisiti precisati all’art. 4 dell’Avviso.

L’iniziativa è finalizzata all’attuazione dell’Azione 3.3.2 ” Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di identificati attrattori culturali e naturali del territorio anche attraverso l’integrazione tra imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo e delle filiere dei prodotti tradizionali e tipici” dell’Asse III – Competitività dei sistemi produttivi del POR Campania FESR 2014-2020.

Nello specifico, l’Avviso dà attuazione all’intervento di “sostegno alle imprese dello spettacolo finalizzato alla costituzione di prodotti che consentano la diffusione di conoscenza dell’offerta turistica e culturale regionale” previsto dall’Azione 3.3.2.

In tale direzione si prevede il finanziamento di interventi per la realizzazione di produzioni culturali, afferenti alle Opere seriali televisive e web.

L’Avviso viene attuato in coerenza con la RIS3 Campania, di cui alla DGR n. 773 del 28/12/2016, che individua le politiche di gestione integrata del patrimonio culturale come strumenti essenziali ai processi di sviluppo locale, con ricadute positive nella generazione di occupazione qualificata, nell’innalzamento della conoscenza con l’applicazione di soluzioni tecnologiche innovative, nell’innalzamento della qualità territoriale e nella crescita della domanda di beni collettivi di alta qualità.

Per l’implementazione dell’Avviso, l’Amministrazione Regionale si avvarrà anche del supporto tecnico di Fondazione Film Commission Regione Campania.

Le candidature dovranno pervenire entro le ore 23.59 del 30° giorno a far data dal giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso sul BURC della Regione Campania. 

Scheda Avviso

Documentazione

 

FONTE: POR FESR Campania