WiFi4Eu, al via la quarta e ultima call: candidature aperte fino alle 17.00 del 04/06/2020

Parte alle 13:00 di oggi, 3 giugno 2020, la quarta e ultima call dell’iniziativa WIFI4EU: a disposizione, voucher da 15.000 euro per i Comuni che vogliono attivare punti di accesso gratuiti negli spazi pubblici. La call sarà aperta fino alle 17:00 del 4 giugno. I beneficiari verranno selezionati in base all’ordine di arrivo, secondo il principio “First come, first served” ( primo arrivato, primo servito). Previsto un budget da 14,2 milioni.

Al via la quarta e ultima call di WiFi4EU, l’iniziativa della Commissione Europea tesa a promuovere le connessioni wi-fi gratuite per cittadini e visitatori negli spazi pubblici di tutti i Comuni d’Europa. A ciascun comune è offerta la possibilità di richiedere un buono per un valore di 15 000 euro. I beneficiari sceglieranno i “centri della vita pubblica” in cui gli hotspot WiFi4EU (punti di accesso senza fili) saranno installati. I buoni dell’iniziativa WiFi4EU possono essere utilizzati anche per finanziare parzialmente un progetto di valore superiore. Il buono può servire ad acquistare nuove attrezzature o ammodernare del materiale vetusto e sostituirlo con le attrezzature migliori più recenti disponibili sul mercato.

L’invito a presentare candidature verrà aperto alle 13:00 di oggi, 03 giugno 2020. È possibile candidarsi fino alle 17:00 del 4 giugno 2020. I Comuni saranno selezionati in base all’ordine di presentazione delle domande, secondo il principio “First come, first served” ( primo arrivato, primo servito), garantendo nel contempo che tutti gli Stati membri possano beneficiare di un numero minimo di buoni.

La call, precedentemente programmata per marzo 2020, è stata rinviata per soddisfare le esigenze in rapida evoluzione dei comuni durante la crisi COVID-19. In questi tempi difficili, WiFi4EU sta contribuendo a costruire la resilienza della connettività attraverso il supporto per l’installazione di punti di accesso Wi-Fi gratuiti negli spazi pubblici, inclusi ospedali (18% delle installazioni) e scuole (37,5%). L’attuale emergenza sta rafforzando l’importanza dell’accesso universale a connessioni Internet ad alta velocità, affidabili e sicure per tutti: imprese, servizi pubblici e cittadini.

Per poter richiedere il buono di 15.000 euro, i comuni devono essere registrati sul  portale WIFi4EU

Per saperne di più su come funziona l’iniziativa WiFi4EU, consulta la  guida passo-passo di WiFi4EU  e le  FAQ .

FONTE: Commissione Europea